wish list di primavera

vi ricordate la mia wish list dell’autunno?

bene, posso dire con orgoglio di non aver preso quasi NIENTE, a parte mocassini e scarpe nude (e aver capito che non avevo bisogno di un vestito da 100 euro perchè potevo riprodurlo)  e di vivere ancora serena.

in parte ho ridimensionato i miei acquisti, in vista di qualcosa di più grande (e borsifero tanto per cambiare).

ma il non aver rispettato la lista non mi impedisce di…farne un’altra per la primavera!

 

e allora ecco qua una breve panoramica delle cose che, viste in giro, vorrei introdurre nel mio guardaroba

 

 

fuori concorso: la borsa di compleanno

ormai sono quasi convinta, l’ho anche vista dal vivo e credo proprio che la scelta stia per cadere su questa miu miu

ok, è super classica, ok, è pure nera, ma negli altri colori (bellissimi) ce l’ho già (la balenciaga rosa e le vuitton di fatto marroni).

mi tenta il beige, ma vi ricordate che ho la mia borsa della corsa che mi attende a un futuro traguardo proprio di quel colore? vi ricordate che ho parlato di una celine che (forse) mi attende se mai supererò un certo traguardo (anche se ho rivisto i miei piani e ve ne parlerò)

e a me serve una borsa bella, diversa da quelle che già ho, per tutti i giorni (lavoro) e che sia anche resistente.  insomma LEI.

 UPDATE: comprata, prossimamente sui vostri display

😀

 

1. una borsa turchese

sempre in tema di deliri desideri borsiferi, poi ci sarebbe anche questa (sempre miu miu)

Miu-Miu-borsa-turchese

il modello è proprio mio e anche il colore. anzi, credo che nella mia wish list generale debba rientrare assolutamente una borsa blu, o meglio celeste, o meglio turchese….insomma, ci siamo capite…

😉

io già me la immagino con un abito bianco lungo e accessori di corallo.

e ho anche le scarpe perfette per lei!

OK, ho bisogno di una borsa turchese

😀

 

2. una (o più) camicia bianca comme il faut

gente, ho fatto una scoperta sconvolgente!

sebbene il mio armadio (che, nella parte che ho riordinato l’estate scorsa RESISTE ordinato e ha anzi passato indenne un’intera stagione ORDINATO!) veda un’intera sezione “camicie/camicette bianche, io non ho la camicia bianca come si deve, quella semplice, di taglio un poì maschile, quella che va bene su tutto, che rende chic qualunque cosa, che fa tanto inès de la fressange. non ce l’ho!

e si che è un capo versatilissimo, come potete leggere qui!

è vero  che non ho mai portato volentieri le camicie, a parte quelle boscaiole nel tempo libero, ma la camicia bianca è un capo basico che non posso non avere! ciò che più gli si avvicina è così vecchio che ancora arriva a scoprire la pancia (fate voi i calcoli…).

quindi questa primavera sarà dedicata alla ricerca della camicia bianca perfetta (la CBP). ne ho trovata una da GAP (l’ultima), ma la ricerca continua, perchè ho capito che UNA camicia bianca non è sufficiente.

 

3. un vestito a pois

a dire la verità ne ho uno di qualche anno fa, nero, più un altro sul marrone, ma quello che voglio adesso ha una linea anni ’50, con gonna svasata e deve essere marrone con i pois piccoli piccoli, proprio come un abito che ricordo addosso a mia made oppure ho visto su alcune sue vecchie fotografie.

insomma qualcosa tipo questo (la ragazza a sinistra..ok, ok, lei è viviana volpicella e a lei sta bene tutto)

pois vv(foto presa da the sartorialist)

anche qualcosa del genere sarebbe carino però

pois bn(foto presa da the sartorialist)

insomma, ci siamo capiti. dopo le righe i pois saranno la mia nuova ossessione

:)

4. un costume a pois

e, a proposito, non pensate che un costume a pois sarebbe delizioso?

costume a pois

 

5. una camicia a stampa geometrica

ancora una volta pesco nell’album dei ricordi e mi vengono in mente le camicie di mia mamma, quelle con le orride stampe anni ’70 che magari averne oggi!

ecco, ne vorrei proprio una così, a stampe geometriche.

print

(foto presa da the sartorialist)

e se avessi coraggio poi la potrei portare su una gonna a stampa geometrica diversa, proprio come nella foto qui sopra.

e se avessi ancora più coraggio addirittura con i famosi pajama pants di zara, ve li ricordate?

me pajama pants

 

guardate qui che bella l’amica clarissa de la stanza degli armadi con queste due stampe sovrapposte.

 

clarissa Pantaloni_pigiama_Zara

 (foto da la stanza degli armadi)

 

6. un vestito a fiori

in genere non amo le fantasie a meno che non siano astratte o geometriche, ma per questa primavera sto pensando a un vestito a fiori.

qualcosa del genere

fiori.peg

lo vorrei portare come negli anni ’90: giubboto di jeans e snekers o ballerine

siccome mi conosco deve avere una caratteristica: costare poco, quasi nulla, perchè già so che la fantasia mi stancherà subito. infatti per ora non ho ancora trovato quello che cerco. si accettano suggerimenti.

 

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

 

è curioso come la mia wish list primaverile sia alla fine piuttosto scarna.

eppure questa è la stagione nella quale si ha più voglia di novità, ma è anche più facile cedere alla tentazione del low cost, del vestitino impalpabile che costa così poco…

forse è per questo che nella bella stagione riesco ad arrangiarmi meglio con quello che già ho (=moltissime cose).

beh, comunque questo è un post always on e, come sapete, sono sempre in tempo ad aggiungere qualcosa….

😉