new in

due sono i posti nei quali a inizio stagione vado come in pellegrinaggio:

la bottega gentile e carla g

da tiziana trovo cose originali, quei pezzi unici, nati dalla sua instancabile fantasia e dalla sua idea tutta personale di moda. non c’è bisogno di dirvi che la amo!

:)

da carla g trovo i classici, gli intramontabili. “carla g è un investimento” diciamo con un’amica, forse per giustificare le nostre buste sempre piene ogni volta che usciamo di lì. ma un po’ è vero. la qualità è ottima e i modelli sono semplici, le linee minimal e chic e sopratutto mescolabili, per forma e tessuto, di anno in anno, di collezione in collezione.

ho tailleur che si avviciano ai dieci anni di onorato servizio senza aver mai dato segni di cedimento e – soprattutto – senza che nessuno possa dire che hanno così tanti anni, cosa che nella moda non è facile.

ieri appunto ho fatto il mio raid estivo perchè avevo in mente una combinazione di colori e tessuti che sapevo di poter trovare lì. nei prossimi giorni vedrete, intanto oggi, con tempo incerto e in motorino, ecco qua l’enensima rivisitazione del grande classico: lo spezzato da ufficio: pantaloni neri morbidi e leggeri in crepe, giacca beige e canotta morbida in seta cipria.

così mi sento davvero a posto, a mio agio. elegante e comoda.

tutto nuovo oggi, anche la mia birthday bag al suo debutto in società.

ve l’ho detto, amore a prima vista. è davvero la BNP, la borsa nera perfetta. seria ma non austera, grazie alla forma arricciata e alla lavorazione lux della pelle. e poi è capiente, ha i manici abbastanza larghi per poter essere portata al bracci, ma anche infilata sù per la spalla e poi ha una tracolla, che per me è indispensabile. e poi, adesso che è nuova, ha un profumo….

:)

quest’estate vorrei riusicre a inventare il nero estivo…vediamo un po’ se ci riesco

😉

 

gli altri outfit li trovate qui

 

total look: carla G

scarpe: mauro leone

borsa: miu miu

20130515-102049.jpg

20130515-102056.jpg