indian summer

bene, anzi male.

l’estate è ufficialmente finita, anche se le temperature sono ancora gradevoli e calde.

oggi però posso finalmente mettere un vestito della Bottega Gentile preso quest’estate.

è una camicia, ma può fare anche da vestito (magari con delle ballerine, dei sandali, anche con degli stivali quand farà più freddo e con un maxi cardigan ho già in mente come usarlo anche l’inverno, insomma è estrememente versatile)

oggi, con i pantaloni bianchi, è meglio in versione camicia: in motorino la sera e la mattina fa fresco e la mia stanza al lavoro è esposta a nord e fredda.

la morte sua, come si dice a roma,  sarebbero delle ballerine e dei pantaloni skinny bianchi, ma i miei sono a lavare, quindi metto questi, un po’ a zampa e approfitto per dare al tutto un twisat più etnico: una serie di bangles tintinnanti presi in india e un po’ in giro e il gioco e fatto.

sarebbero perfetti degli orecchini a candelabro, ma va bene che è venerdì, vi ricordo sempre che ci vado a lavorare vestita così e non all’aperitivo

:)