Tags

Related Posts

Share This

inizio d'anno

l’inizio dell’anno è sempre un periodo un po’ piu’ tranquillo al lavoro, dopo le corse di fine anno e le giornate allucinate e adrenaliniche di dicembre…
ricordo che la sera prima di partire per l’india sono tornata a casa che erano quasi le dieci, valigia ancora da fare, nessuna idea di che cosa metterci dentro, la testa ancora rivolta alle cose da fare in ufficio…solo che di lì a poche ore avevo un aereo per l’altra parte del mondo…
 
ma gennaio è un mese tranquillo, mese di bilanci, previsioni…insomma, quel che è stato è stato e tutto il resto può ancora essere…
e allora ho piu’ tempo e piu’ calma per raccogliere le idee, organizzare le mie cose, riprendere le cose vecchie rimaste in sospeso, scoprire che cosa avevo assolutamente trascurato perchè la giornata ha solo 24 ore…
 
e allora eccomi qua, la mia bella lista del "sospeso" da depennare, tempo e tranquillità per fare tutto…prima di ripartire…
oggi la mia colelga è andata via un po’ prima e allora ho acceso un incenso (a lei non piace l’odore), ho aperto un po’ la finestra, perchè non fa freddo e un po’ di aria invernale (!) mi piace, mi sono fatta un thè verde, ho spento la luce grande, lasciando solo quella della scrivania, ho messo il mio ipod nelle casse che ho comprato per l’ufficio, ho messo un cd di norah jones, che mi fa casa e inverno…
e metto a posto i miei numeri, le mie carte, scrivo le mie lettere, prendo i miei appunti, sistemo le mie tabelle..
riesco a uscire presto, riesco persino ad andare in palestra e in piscina…quasi puntuale!
e riesco a rilassarmi, a svuotare la testa mentre faccio sport…riesco a pensare a me, a dopo, senza saltare direttamente a domani mattina
 
finchè dura me la godo…..e bevo con calma il mio thè