Tags

Related Posts

Share This

il logorio della vita moderna

è un periodo che mi sento come se fossi in guerra.
guerra metaforica, sia chiaro, anzi, se vogliamo per molti aspetti è un periodo sereno.
ma è come se fossi sotto un bombardamento di stimoli…troppi..
troppe cose da fare, troppo poco tempo per farle….sempre di corsa…
sono un po’ di anni che la mia vita è così, anzi, se ci penso un po’ lo è sempre stata…sono sempre stata la regina dell’incastro, sempre a cercare di fare il maggior numero di cose possibile, sempre a correre a destra e a sinistra, riuscendo a fare qualcosa anche mentre correvo…
e anzi, mi piaceva avere mille cose da fare…forse perchè, da brava gatta, sono curiosa, vorrei provare tutto, fare tutto…e la vita che ci è concessa rischia di non bastare.
 
ma ultimamente, forse perchè…invecchio (preferisco dire "maturo"…)..forse perchè a furia di correre fanno male le gambe anche se si è allenati, mi sembra che tutti gli stimoli che ho cercato di cogliere mi stiano piombando in testa.
avete presente quelle macchine per allenarsi da soli a tennis? quelle che lanciano le palline? ecco, forse alla fine ho messo una velocità troppo alta e mi sta arrivando addosso una pioggia di palline e io ho una sola racchetta, per di piu’ usatissima…
 
avrei voglia di fermarmi ogni tanto e non fare assolutamente nulla…ma non ci riesco…appena mi fermo inizio a pensare alle cose da fare, le metto in ordine di priorità, le incastro.
ma qualcosa resta sempre fuori…
non vedo da mesi una delle mie migliori amiche (ok, abitiamo lontane, ok, lei ha due bambini piccoli quindi non è che può muoversi come e quando le pare, ma accidenti…sono m-e-s-i!!!), non sono riuscita a iscrivermi in piscina, non riesco a mettere a posto il ripostiglio, i miei armadi sono sul punto di esplodere (grazie al cielo a roma fa ancora caldo, quindi la roba invernale è al suo posto e posso rimandare l’odiato cambio di stagione…)
devo scrivere alla motorizzazione, devo rpednere apputnamento per il tagliando al motorino, fare il bollino blu alla macchina, andare alla posta a prendere la carta di credito, perchè la mia è scaduta…e questo solo per elencare alcune delle mie incombenze personali…lasciamo fuori le scadenze di lavoro…
 
insomma, mi sembra di essere davvero sotto una pioggia di "devo fare" così fitta che non riesco a muovermi per fare tutto….
e poi mi ritrovo a cercare di vivere piu’ serenamente, con meno stress, a ritagliare minuti per aver cura di me e coccolarmi un pochino….
 
ho bisogno di fermarmi per un po’, ho bisogno di silenzio, di rilassare i muscoli, distendere il viso…
 
lo vendono ancora il cynar? funzionerà davvero contro il logorio della vita moderna