Tags

Related Posts

Share This

il gen(io)e del tradimento

ci voleva proprio questa bella notiziola per distrarci dalle incornate di zidane!
 
l’antropologo desmond morris tiene a informarci che il tradimento è una questione di DNA…che un uomo quanto piu’ è intelligente, tanto piu’ ha la tendenza a tradire…e cita esempi come einstein (oltre dieci amanti), picasso (numero imprecisato), charlie chaplin, kennedy, elvis presley (ma era così intelligente??? non era solo stato rapito dagli UFO simulando la propria morte???? )
geneticamente queste persone intellligenti porterebbero con se’ il gene della caccia (come gli uomini delle caverne insomma), quindi del rischio e il tradimento è un rischio (??)…e i cerchio si chiude…
(vi invito caldamente a leggere l’articolo e poi a dire se i comportamenti di cotanti geni erano geniali o assolutamente triviali)
 
pertanto il tradimento sarebbe un atto creativo, rischioso, stimolante per il cervello…
 
 
davvero molto interessante, oserei dire geniale, questo ennesimo sdoganamento delle corna….però non capisco una cosa….
 
come mai l’uomo che tradisce inevitabilmente e costantemente finisce per essere un genio, mentre una donna che lo fa è e rimane una zoccola????
non vale anche per lei il discorso della creatività, della sfida, dello stimolo intellettuale (si badi bene, in-tel-let-tua-le…), dell’amore per il rischio???
 
personalmente ho altre spiegazioni tutte personali sul tradimento, tanto degli uomini quanto delle donne…ma non sono desmond morris, non sono una famosa antropologa, quindi me le terrò per me…
 
mi sento invece di sposare (e non tradire…) questa breve riflessione di una giornalista del corriere, che si domanda, insieme alle lettrici intervistate "i traditori sono dei geni? ma perchè allora quelli che hanno tradito me erano dei cretini???"
 
chi lo sa, forse è solo una questione di sfortuna….o di genio incompreso….
 
"mia figlia, pensi…ha sposato un ragazzo così intelligente..un genio…le mette tante di quelle corna!!"
"beata lei, signora mia..pensi che mio genero è un tale cretino…nemmeno le guarda le altre donne…povera figlia mia!"