gatti vegetariani

domani parto, perchè a roma è festa e venerdì la mia azienda è chiusa.
così ne approfittiamo, dato che sabato a bari abbiamo il terzo matrimonio in sette giorni (potrei fare un nuovo film dal titolo quattro matrimoni….e un matrimonio, dal momento che quest’anno i matrimoni sono 5, di cui 4 nel giro di tre settimane…) , per andare in puglia un paio di giorni prima..
lasciamo il gatto con una gentile vicina che va a casa a dargli da mangiare e soprattutto attenzione e coccole, così stamattina mi sono presa qualche ora di permesso per andare a fare qualche commissione e la piu’ importante era proprio la pappa per il gatto (tutto il resto poteva essere rimandato, quello no).
il mio gatto è strano, non ama la carne, sopporta il pesce, vivrebbe di cereali.
non posso lasciare in giro pane, creakers, biscotti, taralli, nemmeno la farina…spazzola tutto.
in compenso trova disgustosi tutti i cibi prelibati per gatti, tranne un paio (non mi dite “lascialo digiuno due giorni, poi vedi se non li mangia!” ho provato…ha preso la ciotola, l’ha rovesciata, ha coperto il contenuto che non gradiva ed è rimasto senza mangiare fino a tre giorni…)
stamattina quindi sono corsa al negozio a cercare il suo tonno e mais (si, si, mais…l’ho detto che è strano) che apprezza…e ho scoperto che esiste del cibo per gatti….interamente di origine vegetale…
già….un cibo fatto senza nessuna farina animale…”nessun animale è stato ucciso per fare questi croccantini!” recitava la confezione.
l’ho preso incuriosita (e il mio gatto è talmente strano che potrebbe anche apprezzarlo…)…certo, sono contenta che nessun animale sia stato ucciso per dar da mangiare a me (la ragazza del negozio mi ha detto che quei croccantini vanno a ruba fra i padroni vegetariani)….ma il mio gatto è, come tutti i gatti, un carnivoro….
in natura mangerebbe topi e uccellini, non bacche e radici (oddio, il MIO gatto forse no, ma i gatti in genere…)…
è chiaro che se dovessero piacergli i croccantini vegetariani avrò risolto un problema, ma….è giusto fare una questione ideologica del cibo per gatti? è giusto far mangiare vegetali a una bestiolina carnivora, la cui funzione nella natura è di tenere lontani i topi e non di diserbare i campi?
abbiamo fatto diventare carnivore le mucche, faceno loro mangiare le farine animali…e quelle hanno sviluppato malattie che hanno trasmesso all’uomo che se le mangiava…
ora facciamo diventare vegetariani cani e gatti…
non sarebbe meglio se la natura facesse il suo corso?
qual’è il prossimo passo???
il mio prossimo passo è buttarmi in piscina….scappo, buon weekend….