Tags

Related Posts

Share This

wonder woman

oggi sono a casa
letteralmente piegata in due, o in tre, o dritta come se avessi ingoiato un manico di scopa, dipende dal momento….
sono a casa vinta dal mal di schiena.
ho lottato per una settimana e calla fine ha vinto lui (nonostante io abbia preso anche un farmaco scaduto!!!)
 
io che sto sempre bene, che non mi faccio fermare da nessun malanno…che salto come un grillo anche con la febbre a 40…che fastidio!
 
ma stamattina no, non sono riuscita a scendere dal letto se non rotolando e poi appoggiandomi al muro per mettermi in piedi, l’idea di prendere il motorino era assolutamente fantascientifica…
sulla macchina non avrei saputo proprio come entrare.
 
cosi’ ho deciso di restare a casa dall’uffcio, onde non tediare i miei colleghi costretti a portarsi in giro un’invalida…
 
il mal di schiena e’ una cosa stupida, ma fastidiosa.
non e’ un gran malanno, ma mi impedisce di fare quello che devo fare.
 
e quello che inquieta di piu’ e’ il senso di debolezza che provo in questo momento.
oggi, a causa di un disagio fisico, ho dovuto rinunciare alla mia normalita’, devo fare le cose piu’ lentamente, ce ne sono alcune che non posso proprio fare (se facessi l balelrina, per esempio, o l’atleta oggi sarei assolutamente a terra…)…
mi aggiro per casa cercando di fare almeno qualche piccola faccenda, ma ce ne sono alcune che non reisco a fare da sola…
quando apro la porta di casa il gatto scappa su per le scale…di solito lo riacciuffo dopo un piano…ieri sera ne abbiamo fatti tre prim che lo raggiungessi….
 
da un giorno all’altro una cosa piccola e insignificante puo’ cambiare la nostra vita e costringerci a ridimensionarla…
 
buon pomeriggio!