Tags

Related Posts

Share This

broken flowers

Ho visto un film sabato sera.
 
si intitola Broken Flowers….
 
e’ la storia di Don JohnsTon (con la T), un anziano don giovanni, che conduce una vita piuttosto solitaria.
un giorno riceve da una antica "fidanzata" un biglietto su carta rosa scritto con inchiostro rosso, nel quale gli comunica che dalla loro relazione e’ nato un figlio, che ha 19 anni e che probabilmente lo andra a cercare.
 
con l’aiuto dell vicino di casa, winston, don parte, un po’ riluttante, per un viaggio indietro nel tempo, alla ricerca, fra le sue fiamme dell’epoca, della possibile madre del suo misterioso figlio..
 
un viaggio che lo porta dalla vedova Lora e dalla sua maliziosa figlia Lolita, da Ann, che fa vende case prefabbricate di lusso, Carmen, comunicatrice animale, Penny, una motociclista hippy furiosa con la vita e con lui..
 
ognuna e’ una parte dalla sua vita, quattro persone diverse, quattro possibli madri per quattro possibili figli, quattro posibili vite che lui avrebbe potuto vivere, quattro donne la cui vita avrebbe potuto essere diversa.
 
quante persone conosciamo che fanno cambiare il corso della nostra vita?
quante persone ci salvano da quello che potremmo essere?
quante invece ci fanno diventare cio’ che non avremmo voluto essere mai?
 
quante volte giriamo l’angolo e – per puro caso – evitiamo cio’ che ci potrebbe far morire?